[Domenica in salsa kiwi – il fascino discreto del balordo]

Domenica, festa della comunità italiana a Wellington.

Sul ballatoio del capannone dove si svolgono le celebrazioni, due coppie commentano il più profondo e reale dramma dell’emigrazione, ovvero il fatto che il timer cultural-artistico degli emigrati si blocchi al momento in cui lasciano la madrepatria. E di come si sentano in dovere, per esempio, nei secoli a venire, di propinare a sé stessi e ai loro nuovi concittadini nient’altro che dei polverosi e gracchianti motivi anteguerra. Non è la tradizione che si discute, non sono le radici: ma sapere che siamo noti nel mondo sempre e solo come quelli di “Funiculi’, funicula’” non aiuta molto le ggiovani generazioni della musica italiana, alcuni esponenti della quale, tipo De Andrè, hanno fatto in tempo a passare a miglior vita, nel frattempo.

 

(uhm. A pensarci, in certi paesi sono convinti che noi si canti Albano y Romina o Adenoidesso Ramazzotti dalla mattina alla sera. Gustavo, rimetta su “iamme iamme ia’”, per cortesia)

Fatto sta che, all’apice del pathos escatologico, una signora dall’aria vagamente gracekellyana, ma dai colori sensibilmente mediterranei, si avvicina al gruppo con passo elegante apostrofandone un particolare elemento con un:

“So che l’avvocato fuma, perciò sicuramente potrà offrirmi da accendere.”

L’avvocato, allibito e gentiluomo, le offre immediatamente i suoi servizi. Allibito perché sa chi è la signora, gentiluomo perché Richard Gere ha pure le sue cose da sbrigare.

E non possiamo trattenerci da una battuta sulle misteriose correnti sotterranee che trasmettono le informazioni a tempo di record, persino quelle riguardanti due oscuri nuovi arrivi.

Lo chiamano “network”, qui. Definizione cum laude.

Del resto, se la signora è l’ambasciatore, ci sarà un perché.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...