[chiudi il gas e vieni via]

In un Paese dove l’unica certezza è il delirio, dove non ti riconosci in niente di ciò che dovrebbe rappresentarti, dove tutto ciò che ti circonda sembra darti la prova del tuo essere alieno… ecco che – inaspettatamente! – quasi dal nulla, sul finire di una domenica sera… proprio quando non ci speravi più, un segno di appartenenza si fa vivo.
E puoi chiudere gli occhi più serena, sapendo che anche Carmen Consoli combatte contro l’elettricità statica dei capelli.
Annunci

8 thoughts on “[chiudi il gas e vieni via]

  1. Roano ha detto:

    Sen…

    ..za contare poi che il Cagliari ha vinto.

  2. utente anonimo ha detto:

    Sperando che la demenza di certi giocatori non sia la fotografia di questo campionato… :oiammommiatiarrori:

    Di’, ma Fini non l’avresti punito con uno dei tuoi proverbiali calcinculo?

  3. sinuhe ha detto:

    anche tu hai visto parla con me, eh?

    come si fa a fare l’ombra di una donnna invisibile?

  4. sinuhe ha detto:

    p.s.: la terza N era fortemente voluta!

    😮

  5. deceptionisland ha detto:

    Sodomia sodomia canaglia, non potendo espletare la punizione da me prospettata per quanto riguarda le rotture di scatole nella sillabazione della parola obbiettare, mi limiterò a farti notare che il trattino che segue “inaspettatamente!” è più corto di quello che lo precede.
    Tante care cose.

  6. out ha detto:

    Beh, nessuno di noi è perfettamente simmetrico, non vedo perchè dovrebbe esserlo il trattino…
    (tu dov’eri domenica notte invece di sodomizzarmi come faceva o’professore?)
    (no, ehm, cioè, mi sono incartata…si è capito quello che volevo dire? O_o)

  7. sinuhe ha detto:

    mi spiace ma io per domenica sera ho un alibi *de fero*… a prova di miss Marple ( e non è un’allusione all’età 😀 )

    ero al corso di lingua e cultura padana… ( ma non ditelo in giro che sto cercando di mimetizzarmi )

    comunque W la cassoeula e la taragna!!!

  8. SirDDT ha detto:

    Beh, anche Bush combatte l’elettricita’ statica. Coi marines.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...