[una volta qui era tutta macondo]

Quattro anni, undici mesi e due giorni di pioggia.

Ecco, preferirei non arrivare a tanto, potendo scegliere.

Oltretutto, si è visto che non lava via la stanchezza, non rende il bianco così bianco che più bianco non si può e nemmeno il nostro lavandino così pulito che ci si potrebbe mangiare dentro.

Annunci

2 thoughts on “[una volta qui era tutta macondo]

  1. utente anonimo ha detto:

    Tutto si potrà dire del questo signore tedesco- quello della pioggia di cacca medievale con cui cerca di fare sentire la sua presenza- ma certo non si può negare che con le quotidiane esternazioni non tenda a favorire lo sviluppo del terzo dei cinque sensi.
    Ogni volta che parla si sente puzza “de mmmerda”.

    Sarà pure un grande professore di teologia (altro non mi viene in mente per descrivere quale possa essere un altro aspetto positivo della persona), ma da come si comporta sembra che i libri di siano rimasti attaccati alla faccia e non riesca a vedere altro.
    Da quando è salito al trono, non ne azzecca una.
    La questione pedofilia, aborto, messa in latino, le spalle ai fedeli, la demolizione delle aperture del Concilio Vaticano 2°, passando i Ferrara, Magdi Allam, Bagnasco, Bertone, il canale su youtube, i rimproveri ad Obama per la riapertura dei finaziamenti pubblici ai programmi sull’aborto, statolatria, biopolitica ed altro
    [ si salva il cardinale Tettamanzi, ma quello appartiene ad una curia di illuminati, quella di Carlo Maria Martini, quella di Milano- non fa parte della allegra combriccola. Tettamanzi è quello che dice «Il giornalismo è mestiere prezioso anche in era internet» ]

    sono una serie di elementi che messi insieme non danno un quadro positivo del suo pontificato (e questo, strano ma vero, si può dire quando il pontificato non è ancora terminato).
    Ora salta fuori la questione delle cancellazione della scomunica dei quattro Lefevriani e le forti polemiche con la comunità ebraica, nazionale ed internazionale.
    Nonostante i Lefevriani si siano scusati per le dichiarazioni di uno di loro sull’olocausto e che Williamson- il reo- sia stato sbugiardato, la cosa non si ferma e l’ambasciatore di israele dichiara di non essere soddisfatto e sollecita un chiarimento da parte delle Santa Sede.
    due considerazioni: finalmente si tratta la questione per come dev’essere, l’intervento della ambasciata israeliana dimostra che i rapporti sono tra stati.
    la dice lunga anche sulla questione della confusione tra i termini “israeliani” ed “ebrei”: dovrebbero essere gli ebrei ad intervenire, non si capisce perchè lo facciano gli israeliani.

    In borsa le azioni della Papa & c. ltd stanno scendendo paurosamente proprio grazie alle esternazioni ed alle mosse di questo signore con un libro di teologia al posto della faccia.
    Un pessimo amministratore delegato, direi.
    Nella patria del capitalismo gli amministratori delegati che non fanno guadagnare la società per la quale lavorano, in quattro e quattr’otto vengono sbattuti fuori, una volta manifestata l’incapacità di portare avanti il mandato ricevuto: fare guadagnare la società per la quale lavorano.
    Ma evidentemente il consiglio di amministrazione della Papa & c. ldt, si dev’essere italianizzato.
    Questo si che non va.
    Eppure, pare, che li dentro ci sia chi conosce il rimedio contro le derive. Quando devono cambiare l’amministratore delegato, siccome la carica è a vita, utilizzano altri metodi.

    ci siamo, signor papa, o non ci siamo?
    Ratzinger tirerà fuori quello che non ha ma dovrebbe avere? farà vedere a tutti che a casa sua la lobby ebraica non riuscirà a comandare?
    Su Libero quel neocon del Katz Giorgio Israel lancia l’attacco, perchè con l’ultima mossa papale non si riconoscerebbero “i fondamenti giudaico-ellenistici.cristiani dell’Europa”. Un Marcello Pera in sedicesimi.

    Piove, Papa ladro.
    magari da lassù qualcuno la manda- la pioggia, dico- perchè si sta seccando.
    ma noi cosa c’entriamo con le ratzingherate?

    ah ah ah, a Cuba c’è il sole. quasi sempre.

    fabrizio

  2. utente anonimo ha detto:

    Teologia teologia canagliaaaa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...