[penultime volontà]

Ricapitolando:
se muoio – sì, ok, meglio sarebbe scrivere quando, ma è il sottinteso è “se muoio prima di voi che leggete e potete toccarvi, certo”.
Dicevamo: se muoio, istruzioni per l’uso.
 
a) se la cosa avviene in circostanze private, caricatemi in macchina, arrivate al primo pontile o scogliera e buttami in mare. Cercate di essere almeno in due: non per il peso, cafoni, ma perchè ‘sta cosa non è legale, in Italia, perciò uno deve fare il palo. Di ceneri non voglio neanche sentir parlare, lo sapete che ho paura del fuoco, e a me in forno con una mela in bocca e una carota altrove non mi ci mettete. Da parte mia, compilerò l’apposito modulo per poter decedere durante il maestrale, così non rischio di spiaggiarmi.
 
b) se invece non c’è modo di sbrigare la faccenda al riparo da occhi e orecchie indiscrete, mettetemi dove vi pare. Magari sarò buona anch’io come concime e avrete dei pomodori fantastici. Bandito qualsivoglia simbolo religioso, ça va sans dire. La bandiera dei pirati sull’antenna della macchina andrà benissimo. Non mi dispiacerebbe che mi metteste sopra un bel prato all’inglese come i miei nonni, casomai, ma delle diciannove buche e delle bandierine posso fare a meno.
 
c) ti tocchi, e lo posso pure capire.
 
d) I reebadisk, zero religioserie di qualsivoglia natura. Il primo che se ne esce con un’idiozia tipo “è dio che l’ha chiamata” [cit.], ficcatelo in un paiolo di pece bollente e da lì costringetelo a rispondere nei secoli a chiamate plurime di operatori telefonici aggressivi e a orari infami.
 
e) se qualcuno vuol dire qualcosa, che lo faccia. Però, vi prego, impedite a Zorro di cogliere l’occasione per raccontare la barzelletta che a tutt’oggi non è riuscito a finire, non lo sopporterei. Gradite le citazioni a cazzo e la stesura collettiva della schedina. 
 
f) musica, mi raccomando. Ma non vi venga in mente di venirmi appresso con pifferi e bonghetti come i neocatecumenali: se lo fate, sappiate che vi apparirò ogni volta prima che trombiate per chiedervi se va tutto bene, e vi darò i numeri del lotto sbagliati per l’eternità.
 
g) e questo è niente in confronto a quello che vi succederà se vedo anche solo mezza foto in giro, è chiaro?
 
h) non serve che mi copriate di fiori. Se proprio volete, fatelo ora che son viva! Mi commuovo sempre e tendo a darla via come il pane, quando mi regalano dei fiori.
 
i) non cercate di fare i furbi: niente aglio nel rinfresco funebre. Ci manca solo che mi senta male da morta.
 
l) lo sapevate che saremmo arrivati a questo, no? Perciò tanto Vale® che vi mettiate l’anima in pace fin d’ora: tutto ‘sto papiro serve solo a mettere per iscritto che voglio un torneo di taboo alla memoria. Il memorial di calcio a cinque è ugualmente gradito, ma non può sostituirlo, quello di palla avvelenata va bene solo se il Drastico allena tutte le squadre contemporaneamente. In ogni caso non ve la scampate: torneo di taboo. Annuale. Ho detto.
Annunci

13 thoughts on “[penultime volontà]

  1. Roano ha detto:

    Ho vist..

    ..o in diverse occasioni nei film americani le cerimonie funebri, quelle con tanto di rinfresco..dove si mangia e si compiange il caro estinto.
    Ecco, pensavo ad una cosa del genere…
    Magari in terrazza a Villabalorda.
    Sempre che ti vada.
    E che non tiri il maestrale…

  2. utente anonimo ha detto:

    Ho sempre pensato anch’io che ‘sti diavolo di americani, riprovevoli per manciate di pensieri, parole, opere e omissioni, sanno come celebrare le dipartite. Per fare incazzare l’Avvocato, potrei citare ad esempio qualche episodio di E.R., quando tutti gli amici e colleghi del caro estinto si ritrovano nel locale da sempre frequentato e trascorrono la serata a bere, e a ricordare i momenti più divertenti trascorsi insieme, gli aneddoti più salaci… Ecco, una cosa così.

  3. utente anonimo ha detto:

    Un coro gospel?

    .G

  4. utente anonimo ha detto:

    Mi sta piacendo. E l’idea di una bella puntata al Merlo non è affatto male, pecato solo che da quando non si può più fumare l’atmosfera non sia la stessa.
    E il coccodrillo chi me lo fa?
    Chissà Cuder cos’avrebbe da ridire sulla mia estinzione, poi…

  5. utente anonimo ha detto:

    Un coro gospel cantato dai balordi?
    …Credevo stessimo organizzando il mio funerale, mica un suicidio id massa…

  6. tendaneldeserto ha detto:

    La “magnata funebre” l’abbiamo introdotta noi latini in America, non è un’invenzione loro. Pranzo del consolo, la chiamavamo. Le origini sono antichissime.

  7. utente anonimo ha detto:

    Io porto i tortelli cremaschi, fan sempre scena in una tavola imbandita (sempre che non me li facciano ingoiare tutti al check in a Bergamo)… E poi conditi con il burro e salvia sono la morte loro!!!
    Ops.. ho detto morte?? No intendevo la celebrazione finale.. Oh miseria… Si ok, avete capito insomma!

  8. Roano ha detto:

    Ovviamente tutto senza aglio..

  9. out ha detto:

    Beh, non è che sia proprio così obbligatorio. Voglio dire, c’è a chi non dà fastidio avere Lillo installato in casa che non si schioda manco con l’antivirus.

  10. sinuhe ha detto:

    e perchè non un bel torneo di tabbò?
    tipo chi riesce a mandarlo più lontano con una pedata nel culo?

    (io mi candido per la parte dolciaria. e ricordati di lasciarmi nel testamento il bicchiere del libarium in comodato d’uso!)

  11. utente anonimo ha detto:

    A quello mi piacerebbe assistere da viva! Anche se bisognerebbe trovare uno sfidante per il nostro specialista di calcinculo…

  12. Roano ha detto:

    A pren..

    ..dere calcinculo la bonanima di Molletta era imbattibile.

  13. utente anonimo ha detto:

    Io proporrei di cantare e suonare e mangiare lo shabu shabu tutti insieme finchè non ci si strazia, poi mega orgia collettiva.

    Tokio blues Norvegian wood style.
    Cheers.

    Thisbe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...