[föra da i ball]

Alzi la mano chi non ha un emigrato in famiglia.

(lo sapevo. Siete in due)

Alzi la mano chi non è in qualche modo meticcio, chi non è figlio o nipote di qualcuno che non è originario del posto in cui ora vive.

(uno)

Alzi la mano chi è un delinquente, di qualunque tipo, o chi proviene da una famiglia di criminali.
Non siate timidi, è una cosa fra noi.

(uno. E mezzo)

Alzi la mano chi ha tre occhi. O le antenne. O che lascia una scia di zolfo quando si muove.

(nessuna mano alzata, una voce dal fondo che chiede: ma è scema?)

E ora guardate questo video.
Non è lo spot di una marca d’abbigliamento casual, né di un dentifricio, e non è il promo di un reality show.
E’ uno dei video che alcuni dei migranti tunisini arrivati ieri in Sardegna hanno girato coi loro telefoni cellulari durante il viaggio, e che hanno poi trasferito alla cronista di Radio Press Monica Magro.
Sarebbe un gol a porta vuota abbinare le loro facce a quelle di certi ceffi che nessun beccheggio smuove dalla poltrona che occupano in parlamento, nel nostro parlamento.
Non ho intenzione di insozzare il mio blog con certe schifezze, ma non è necessario, le facce sono tragicamente note.
Ci basti fare un raffronto mentale tra le facce degli uni e quelle degli altri, e poi vedere a chi mettere come didascalia “föra da i ball”.

Annunci

3 thoughts on “[föra da i ball]

  1. Roano ha detto:

    ..io ho un nipote emmigrato dalla Lombardia.
    Ed è pure laureato (almeno così dice lui..)

  2. Roano ha detto:

    ..m'è sfuggita una emme.

  3. utente anonimo ha detto:

    Mi risulta sia pure figlio di un'extracomunitaria, pensa te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...