[la cura]

Uno dice "it must be nice to disappear".
Eh.

Si fa presto a dire disappear. Pure se si è specialisti nel settore, non si creda.
Tu sei lì che testi il nuovo software Tegola Inaspettata 3.0 (applicazione spuria, per non dire bastarda, dei già ampiamente sperimentati "Cose di cui davvero non si sentiva il bisogno proprio ora – insisto", "L'Aquila era Disneyland (in confronto)", "Stasera mi butto", "Non ci resta che Lourdes" e "Fuck off, and thanks for all the fish"), ti alleni per battere il record di 72 ore di lacrimatio ininterrottae con spregio dei festivi, incappi in Bon Jovi ogni tre per due, fai cose, non vedi gente, non studi, non lavori, non guardi la tv (anche nella versione apocrifa "io non studio, non lavoro, non faccio la pipì"). Sette anni che non la vedevi così male. Sette, magnifici anni (e un gran spreco di citazioni citabili).

Finchè un giorno, finalmente, il comune paga lo sportello, che detta così pare una cosa automobilistica, ma il cielo solo sa se di cose automobilistiche abbiamo già fatto il pieno negli ultimi tempi, grazie, nel bidet ci metta pure il lucano. La conseguenza diretta del comune che paga lo sportello è il rifornimento del parco mutande, è evidente.

(ed è altrettanto evidente che non si tratta di mutande mie)

E' qui che si misura la forza di una relazione in epoca contemporanea. Nella mutanda. Quando lui chiama te per sapere che misura di mutanda porta, tu sai che la vittoria è a portata di mano.
Magari non lo sarà, ma in quel momento tu ci credi fortemente.
Si.
Può.
Fare.
E nell'euforia sconsiderata, complice un'infanzia passata a sbirciare le pagine dell'intimo su Vestro e Postal Market, butti un occhio e l'occhio ti cade qui.

E a quel punto decidi che bisogna tornare a scrivere, eccheccazzo.

Annunci

7 thoughts on “[la cura]

  1. utente anonimo ha detto:

    Passavo di qua.

    (Non per caso.)

    Giusto per dire "io c'ero". Metterò una crocetta quassotto quando mi si chiamerà per simili informazioni sulle taglie di intimo.

    (Magari non sarà mai, ma in quel momento ci credi fortemente, cit.).

    Abbracci.
     

    Nevvy

  2. utente anonimo ha detto:

    Fossi in te mi salverei il link. Se è vero che una risata salverà il mondo, questo link farà la sua parte. Così è scritto.

    (e poi fra poco è il compleanno di quei due signori anziani di nostra conoscenza, un pensierino, via. Quello alto ce lo vedo bene col perizoma margheritato. Per l'altro ci pensiamo…)

    Ho già detto che mi piace quando passi di qui non per caso?

  3. Roano ha detto:

    ..non riesco a capire come non caschino. Colla? Velcro sottocutaneo? Puntine da disegno?
    Perplesso a dire poco…

  4. utente anonimo ha detto:

    Beh. A non lavarle per un po' dovrebbero star su da sole 😀
    Calippa, che ringraziando la dea non s'è mai trovata davanti alcun bipede copulante con addosso un paio di 'sti modellini…

  5. utente anonimo ha detto:

    @Roano: non provocarci. Potresti scoprirlo a breve.

    @Madonna Laica:
    – Cos…HAHAHAHAHAHAHAHAHA!! Tu…KYAYAHUAHUAHUAHAUHAUA! Con quelBWHAUHAUHAUHAUAHAUHAUAHAUHAUHAUAùùùù!! Il prossimo!

  6. utente anonimo ha detto:

    Dopo una sbirciata al link suriportato, dopo averlo girato in lungo e in largo tanto per rifarsi un pò la vista non più abituata, mi domando angosciata:
    "Ma alcuni foto-modelli hanno lasciato il "vello pendulo" a casa??" O_o
    O sono io che son stata abituata troppo bene in passato ??

    Vipe in crisi d'astinenza da vello pendulo adeguato

  7. utente anonimo ha detto:

    Si potrebbe mettere un annuncio su Secondamano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...