[sette]

Il mio primo passaggio ad est non poteva capitare sotto auspici migliori. Ljubliana romantica e canaglia, ponti, e neve, e profumo di mandorle pralinate che si spande nella piazza principale, tra le vestigia dell’impero austro-ungarico, camerieri spigolosi – ma solo in superficie – come certi calciatori, e locali dove ti senti di casa ancor prima di aver preso posto.

 

Annunci

3 thoughts on “[sette]

  1. Gwynplaine ha detto:

    Quindi il luogo è consigliato? Ci va un treno dal nome divertente, Casanova. Se non sbaglio.

  2. out ha detto:

    Assolutamente consigliato, e assolutamente prima che l’euro trasformi ogni cosa piacevolmente abbordabile nel doppio del suo costo.
    Tutti i dettagli in cronacaaaa!

    (se sbagli, sbagliamo in due, perchè oare anche a me)

  3. jaro ha detto:

    Uhm… spigolosi, i camerieri? Più che altro, io ne ricordo uno, a Lubiana, da cui non riuscivi a staccar gli occhi di dosso…

    (…e come darti torto…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...