[who wants to read forever]

Alle sei e mezza di sera varco decisa la soglia della biblioteca comunale di Urano.

Bibliotecario di Urano (mediamente annoiato): – Dica.

O (compita ma determinata): – Buonasera. Vorrei registrarmi.

BdU (annoiatissimo): – Compili il modulo, tutti i dati, firma, firma.

O (trepidante): – …firma, firma. Ecco qui.

BdU (con sopracciglio in levare): – Eh no! Ma lei è residente su Saturno?

O (milleuno): – Sì. Ma ho solo la residenza, non ci abito.

BdU (visibilmente sollevato): – Aaah, va bene, allora metta il domicilio.

O (incrociando le dita): – domicilio… rdae 2… tone. Voilà.

BdU (guardando oltraggiato il modulo): – Eh no! No, no. Ma scusi, se è residente su Saturno e domiciliata su Plutone, perché vuol registrarsi alla biblioteca di Urano?

O (daccapo: milleuno): – Perché qui su Urano ci lavoro. Mi viene più comodo. Ma poi, che problema c’è, scusi?

BdU (inflessibile): – Beh, se si chiama “biblioteca comunale” ci sarà un motivo, no? Non possiamo rischiar…

Bibliotecario di Urano #2 (giungendo garrulo): – Matteo, stai scontentando la signorina?

BdU (ligio al dovere): – No, le sto spiegando che non possiam…

BdU#2 (guardando il modulo): – Ah, via Balordae, che bello, proprio sul mare…

O (piacevolmente stupita, specie dopo i recenti exploit dell’ufficio tennico del comune di Plutone): – Conosce?

BdU#2 (gayssimo): – Eh, la conosco sì! Ci abita uno degli uomini più sexy che… purtroppo, disperatamente etero…

BdU (torvo): – Comunque, tornando a noi, sarebbe meglio che lei and…

O (a fiuto): – Ma non è che sta parlando di Sergej?

BdU#2 (eccitatissimo): – Sìììì! Ma lo conosci? Non è mica il tuo..?

O (pettegola): – Sì, cioè no, è il mio vicino del piano terra!

BdU#2 (estatico): – E non è bellissimo?

O (obiettivamente concordante): – Puoi dirlo! Ma lo sai che ogni tanto scende al cancello in boxer a prendersi la pizza?

BdU#2 (concupiscente allo stato brado): – Noooooooo! Giura… ma gliela porto io la pizza!

BdU (cercando di riportare ordine nel pollaio): – Come no, per tornare alla tessera, noi non possiam…

BdU#2 (sbrigativo): – Ma cosa non possiamo, certo che possiamo, falle la tessera che poi i libri glieli porto io a domicilio! Solo che ora stiamo chiudendo, passa domani così la ritiri, e se hai bisogno di qualunque cosa, chiamami che io vengo.

Annunci

3 thoughts on “[who wants to read forever]

  1. Claudia ha detto:

    La vita, e soprattutto quella sui tuoi pianeti, riserva sempre mirabilanti sorprese.

  2. paolododero ha detto:

    ..e c’è anche la biblioteca di Selargius, senza tessera.

  3. Outsider ha detto:

    Eh, ma Selargiusu è un po’ fuori mano, arrivando da Plutone. E poi c’è sempre la coda al semaforo cometa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...