[un minuto di silenzio]

Altrimenti detto: boccaccia mia stai zitta, chè stavolta la tessera te la ritirano sul serio.

 

(però io vorrei tanto fargliela, un’intervista, al signor CONI, quello che ha preso questa decisione qui. Perchè da sola non ci arrivo proprio a capire perché un caduto sul lavoro a 20 chilometri da Shindand valga di più di un caduto sul lavoro a 20 chilometri da Grosseto)

Annunci

2 thoughts on “[un minuto di silenzio]

  1. paolododero ha detto:

    ..chiaro. Quelli servivano la Patria l’altro tirava la carretta.
    Difficile capire che probabilmente tutti e 4 tiravano a campare e che certa retorica non ha modo di esistere.

  2. Outsider ha detto:

    Boccaccia mia stai zitta (to fade).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...