[serenamente]

Gentile ex-fanciulla dal completo azzurro e dalle Crocs gialle spropositate che ti fanno somigliare a un Titti di un metro e sessanta caduto a capofitto in un paiolo di sangue di puffo, io ti capisco.

Capisco che consegnare referti ospedalieri non sia in cima alla lista delle professioni più eccitanti di sempre, ma che – anzi – languisca intorno alla posizione n°925, immediatamente dopo il sorvegliante di onde che vanno (da non confondersi col sorvegliante di onde che vengono, assai più quotato) e staccatissimo dal lucidatore di corna di gnu.

Capisco anche il dilemma etico che ti attanaglia quando ti trovi a dover scegliere tra chiamarci per numero, annullando l’ultimo barlume di umanità da questa sala più asettica nella teoria che nella pratica, oppure per nome, riconoscendo a ciascuno di noi pubblicamente la propria identità in barba alla privacy.

Hai deciso che l’opzione umana, in tempi e luoghi come questi, vince su tutto.

Ti capisco.

Capisco un po’ meno questa attitudine carabinieresca di chiamare le persone prima col cognome che col nome, ma ne colgo il risvolto pratico.

Ti capisco.

Ti capiamo tutti.

E tutti ti ringraziamo per il bel momento che ci hai fatto vivere stamattina quando, pura e innocente come noialtri affollanti la sala d’attesa del reparto non siamo più stati da quando avevamo sei anni, hai continuato per venti minuti a chiamare a gran voce la signora o signorina

– LECCA SERENAAAAA!!

senza renderti conto che ci sono genitori e ufficiali dell’anagrafe che andrebbero condannati ai lavori forzati, ma a cui nonostante tutto offriresti volentieri un caffè.

Annunci

2 thoughts on “[serenamente]

  1. Thunderblue ha detto:

    Ah…ma non è la nipote del sig. Lamazza Gustavo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...