[hair]

E poi, poi ci sono quelle mattine in cui ti svegli (?) che hai appena infranto il muro del tardi, e scopri che Grogu non ha dormito sulla tua ultima maglietta pulita, no, ci ha nidificato durante la notte come un uccello tessitore, e tu sei costretta ad uscire che sembri la sorella dello yeti dopo lo sfratto proprio oggi che sarebbe stato meglio di no, ed è a quel punto che ti rendi conto che sei una brutta persona, mica come Paolo Lentini che ha un sacco di amici che gli vogliono bene e gli regalano dei prodigiosi toglipelucchidallecose.

Annunci

[laureato impartisce ripetizioni]

Oh sconosciuto che mi telefoni alle 02.48 mentre – ti dirò – dormivo.

Oh sconosciuto che mi telefoni alle 02.48 e non ansimi, rantoli da far venire voglia di porre una fine pietosa alle tue sofferenze.

Oh sconosciuto che mi telefoni alle 02.48 per dirmi – rantolando – cose di una banalità tale che la fine alle tue sofferenze è già meno pietosa.

Oh sconosciuto che mi telefoni alle 02.48 ma ti cade la linea, e io penso “alleluja”.

Oh sconosciuto che mi telefoni alle 02.48, ti cade la linea e poi mi richiami per dirmi che avevi finito il credito.

Oh sconosciuto che mi richiami stamattina alle nove meno dieci (??) non già per scusarti, bensì per dirmi che ti chiami Giancarlo (???).

Oh sconosciuto… ma vai e fatti un corso, va’.